Gianfranco Tartaglia

GIANFRANCO TARTAGLIA ( PASSEPARTOUT) è nato a Roma, è diplomato all’Accademia delle Belle Arti di Roma ed è giornalista pubblicista dal 1987. Sotto lo pseudonimo “Passepartout ” esordisce nel 1978 su Paese Sera per poi passare al Messaggero, dove disegna fino al 1989 la vignetta di satira politica del quotidiano romano, lo stesso anno arriva al “Corriere della sera” con delle strip sull'economia. Successivamente ha disegnato strip e vignette di satira politica e di costume per le maggiori testate nazionali (l’Unità, La Repubblica, L'Avanti, Il Sole 24ore), settimanali (l’Europeo, Panorama, Il Mondo, Mondo Economico, Liberetà, Auto Oggi, Sale e Pepe) e mensili patinati (Moda, Playboy, Playmen, Blu). E' autore di sigle e animazioni per la Rai e l'emittenza privata, ha inoltre realizzato numerose locandine per eventi teatrali e manifesti per Regioni, Provincie e Comuni. Ha pubblicato vari libri di illustrazioni, vincendo nel 1990 il “Premio per la Satira Politica” di Forte dei Marmi con “ Leader bene chi leader ultimo”, Gremese editore. Dal 1996 al 1998 ha collaborato come illustratore con le collane “Oscar” e “Saggi” della Mondadori. Dal 1992 ai mezzi più tradizionali ha affiancato l’uso del computer, realizzando materiali multimediali inerenti la comunicazione pubblicitaria e interaziendale per società quali la l’Enea, la FinMercedes, l’Eds, la Meyer-Squibb, le Ferrovie dello Stato, Toyota ed altre operanti nel settore commerciale. Nel 1994 realizza per la Telecom “ Il parlator cortese”, una guida attraverso le illustrazioni umoristiche al corretto uso del telefonino. Nel 2000 ha realizzato per la Jackson i cinque volumi de “Il computer per amico” un corso di alfabetizzazione informatica destinato ai più piccoli. Dal 2002 collabora con la Cattedra di nutrizione clinica dell'Università di Napoli (Prof.
Franco Contaldo) per un approccio integrato ai disturbi dell'alimentazione (Anoressia e Bulimia). Dal 2004 organizza corsi di formazione per i docenti della scuola dell'obbligo inerenti il Disegno infantile in cui l'analisi dell'immagine diviene mezzo ideale per l' acquisizione di informazioni e conoscenze a livello psicosociale e pedagogico, in un ottica di arricchimento del bagaglio terapeutico degli insegnanti. All’attività di illustratore alterna corsi di Comunicazione visiva, disegno e fumetto per ragazzi in giro per l’Italia, ed è Direttore Artistico della sede di Pescara della Scuola Internazionale di Comics. Pubblicazioni: 1981 “I corsivi di Fortebraccio” Editori Riuniti. 1987 “Primo amore” Multimedia ed. 1989 "Chieti e ti sarà dato" Edizioni Tracce 1990 “Leader bene chi leader ultimo” Gremese ed 1990 "I giochi di Gigi G" Edizioni l'Ed 1991 “Il piacere è tutto mio” Gremese ed. 1992 “Più sani, più bulli” Gremese ed. 1994 "Il parlator cortese" Telecom 1995 "Sesso e altre paure" Il Pennino ed. 1996 "Sbatti il gatto in prima pagina” Mondadori editore 1998 “Svisto, si stampi” Mondadori editore 1999 “Il seno di poi” L'airone editrice 1999 “Prima il piacere” L'Airone editrice 2000 "Il computer per amico" Jackson libri 2002 "Salute professore" Rubbettino editore 2oo2 "Dieta" Idelson-Gnocchi 2003 "Se le suocere fossero buone" Ed.Grafite (Idelson-Gnocchi) 2005 “Storia dell’obesità a lieto fine” Ed.
L’ancora 2012 “Il Giocabolario” Gremese editore