Rossana Beretta

Illustratrice “fin dalla nascita”, ha passato tutti i primi anni di vita a disegnare, illustrare, dipingere e progettare fumetti. Dopo aver frequentato con soddisfazione il Liceo Artistico Martini a Savona si è gettata nel difficile mondo del fumetto frequentando la Scuola Chiavarese del Fumetto di cui è alla fine diventata insegnante per qualche anno. La carriera da illustratrice si è aperta davanti a lei e dai primi lavori nella scolastica si è evoluta nel campo illustrativo storico, mitologico e altro in incarichi sempre più prestigiosi con lavori in Italia, Francia, Spagna, America e altri. Attualmente è illustratrice a tempo pieno per diverse case editrici come la Piccolia. L’incontro con lo scrittore e sceneggiatore Alessandro Sidoti e la vittoria col fumetto per esordienti “MobDY’kk” alla Romics 2011 la riporta al suo primo amore: il fumetto. Nasce quindi per le sue matite e chine “Balthazar L’Implacabile”, una delle migliori autoproduzioni degli ultimi anni. Da quel momento in poi la sua carriera ha una notevole impennata, arrivando a diventare l’illustratrice unica di “Bang! THE DUEL” della DV giochi a Lucca Comics & Games 2015 ed altri prestigiosi lavori. Attualmente lavora anche come insegnante di fumetto, disegno e illustrazione facendo corsi privati e progetti per la scuola pubblica.

 

Balthazar L’Implacabile
Il “cacciatore di vampiri” creato da Alessandro Sidoti e Rossana Berretta si presenta al pubblico della manifestazione con un’anteprima assoluta di alcune tavole del numero 4, “I due Crociati”.
Balthazar L’Implacabile (“Balthazar the Relentless”) è un fumetto autoprodotto degli autori Alessandro Sidoti (soggetto, sceneggiatura, montaggio grafico) e Rossana Berretta (matite, chine), di stile francese come corposità (100 pagine) e formato (A4). L’intero arco narrativo dell’opera, già deciso dagli autori dalla pubblicazione del primo volume, sarà di dieci albi, tutti di identico formato.
La prima presentazione ufficiale è stata ad “Inchiostro D’Autore” 2013, e da allora Balthazar ha girato molte fiere, in Italia e all’estero, con l’edizione in inglese dei volumi 1 e 2.
Nel 2016 Balthazar sbarca per la prima volta nella nostra manifestazione. I due autori potranno così presentare al pubblico della rassegna milanese i tre volumi già usciti (“Primo Sangue”, “Cuore Nero” e “La Vendetta del Guerriero Puma”) e, in anteprima assoluta, alcune tavole del numero 4, ora in lavorazione, dal titolo I due Crociati.
Allo stand i visitatori troveranno, oltre ai fumetti, la Stampa speciale realizzata per la manifestazione, visibile in anteprima prossimamente sul sito www.balthazarlimplacabile.altervista.org o sulla pagina Facebook www.facebook.com/balthazarlimplacabile.
Saranno inoltre a disposizione del pubblico dei collezionisti stampe e disegni speciali, sempre dedicati all’eroe.

Chi è Balthazar?

Balthazar è un cacciatore di vampiri, un “cliché”, ma è anche l’anti eroe per antonomasia. La sua etica non è labile, ma quasi controcorrente. Non si ferma davanti a niente e nessuno, questo lo rende spietato e, a tratti, disumano. Spesso i vampiri che caccia sono molto più umani di lui. Ha un dialogo aperto con la sua controparte “Faust”, un fantomatico “spirito” che dimora nella sua arma, o forse è semplicemente pazzo… Nemmeno lui lo sa. Insieme affronteranno un destino cupo, con una smorfia di scherno nei confronti della morte, delle convenzioni umane e delle relative leggi. La caccia non si fermerà fino a quando vendetta e motivi di Bal non saranno raggiunti o lui sarà definitivamente cadavere. Contro tutto e tutti, ai margini di una società che non lo vuole e che nemmeno lui vuole: un “Tarantiniano” pugno nello stomaco, fra cultura grezza da strada e intrecci millenari. Difficile provare indifferenza per un personaggio tanto scomodo: o lo odierete o lo amerete. In entrambi i casi non sarete indifferenti.
Balthazar è un prodotto mediale poliedrico e multi-network, presente su Facebook, Google+, Tumblr, Youtube (video di presentazione ne seguiranno altri) in stretto contatto col pubblico moderno e senza perdere di vista i lettori storici che amano il contatto con la carta “di una volta”.
Ricordiamo, come ultima cosa, per tutti gli amanti delle illustrazioni e dei giochi di carte, che chi fosse in possesso di una copia del gioco “Bang!:the duel” e volesse la firma dell’autrice Rossana Berretta è invitato a passare allo stand per firma e piccola dedica gratuita!